Torniamo a ripensare l'educazione famigliare, la responsabilità dei genitori e l'essere Padre o Madre

Domenica, 07 Luglio 2019

Carissimi:   

La famiglia ha una sua funzione educativa riconosciuta a tutti i livelli.

In questo tempo che è il tempo dell'io, della tecnica, della scienza i legami  socio-comunitari sono tutti allentati, la funzione educativa della famiglia è riconosciuta, ma spesso non attuate e questo ha profonde ricadute sull'agire. I genitori hanno responsabilità nella formazione umana ed etico morale dei propri figli, la morale, l 'agire in modo corretto lo si impara in casa. I ruoli genitoriali vanno ricercati rafforzati migliorati, non minati e annullati. Oggi la famiglia è alla ricerca di nuovi stili di vita, c'è un innegabile processo di disgregazione famigliare, inoltre la famiglia sta perdendo sempre più rilevanza sociale, anche quando funziona tende a chiudersi in se stessa, spesso tende a non esserci. La famiglia è un gruppo che vive di vissuti interiori, di sentimenti, di vincoli parentali e relazionali e questo aiuta ciascun componente a vivere bene, ad essere felice. Ciascun componente è responsabile della felicità  dell'altro e ciascun componente deve prendersi cura dell'altro, bambino, giovane, adulto o anziano. Nella famiglia ci deve essere una assunzione di responsabilità personale che la fa  radicare nel presente, nell'oggi che vive e la proietta anche nel futuro, soprattutto anche la dove ci sono dei figli. La responsabilità dei genitori riguardo all'educare, non dipende da nessun consenso, trae la sua forza dall'essere proprio dei genitori, il genitore è sempre chiamato a un dover essere per poi dover fare.  Essere responsabili ed avere responsabilità costituiscono i caratteri fondamentali della funzione educativa dei genitori. Solo il comportamento responsabile dei genitori genera comportamenti responsabili. I genitori devono sempre comportarsi da ADULTI e bisogna avere la certezza che questo essere adulti non è una conquista per sempre, è la conquista di ogni giorno.

 


don Luigi Caimi


Privacy Policy | Cookie Policy